Come risolvere un'auto che ha un rimbalzo o un'ondata extra 2020 |articoli

Come risolvere un'auto che ha un rimbalzo o un'ondata extra


A meno che non sia alimentato intenzionalmente dall'idraulica, un veicolo che rimbalza durante la guida può essere stressante e fastidioso. È importante ricordare che il termine "rimbalzante" è molto ampio e può essere utilizzato per descrivere un'ampia varietà di sintomi. Vi forniremo una terminologia migliore per diversi problemi e tenteremo di fornirvi una migliore comprensione dei componenti delle sospensioni. Qui ti forniamo alcuni dei problemi più comuni e cosa può essere fatto per risolverli.

I puntoni e gli ammortizzatori sono in genere i primi a essere incolpati quando si tratta di un giro di rimbalzo, quando in realtà il rimbalzo può essere causato da pneumatici fuori giri, cerchioni danneggiati o pneumatici squilibrati, solo per citarne alcuni.

Un altro fatto da tenere presente è che lo sterzo e le sospensioni sono strettamente correlati e possono essere erroneamente diagnosticati come uno o l'altro. Altre parole usate per descrivere il rimbalzo sono "shimmy", "vibrazione" e "shake". Come promemoria rapido, ci sono molte diverse configurazioni di progettazione per la sospensione, e alcuni di questi suggerimenti possono o non possono essere applicati al tuo veicolo. Sebbene abbiano dei punti in comune che rendono la diagnosi un po 'più facile.

Parte 1 di 2: segni comuni qualcosa non va

Segno 1: un graduale aumento dello scuotimento del volante. Il volante è collegato al relativo leveraggio, che quindi si collega alla sospensione oltre la scatola dello sterzo.

Ciò significa che le forze non compensate dalla sospensione possono essere trasferite attraverso il volante e percepite dal conducente lì. Questi sintomi possono spesso sembrare come se il veicolo stesse sobbalzando o oscillando, e ti inducano a credere che le sospensioni stanno andando male. Questi sintomi sono più spesso legati ai vostri pneumatici e ai gruppi ruota.

Quando si affrontano questi tipi di sintomi, guardare le gomme e i mozzi delle ruote prima di assumerne la sospensione. Controlla la pressione dei pneumatici e assicurati che siano uniformemente gonfiati e al PSI corretto. È inoltre necessario verificare il corretto equilibrio dei pneumatici, controllare eventuali danni alla parte anteriore, il corretto funzionamento del cuscinetto della ruota e controllare eventuali danni al vostro asse.

Segno 2: rumori udibili. Quando riesci a sentire la sospensione che fatica a sostenere il veicolo, c'è un buon segno che qualcosa non ha funzionato e deve essere sostituito. Ecco alcuni dei suoni più comuni realizzati e ciò che questi rumori rappresentano in genere:

  • crepitio: Tipicamente un segno che qualcosa sulla sospensione è allentato o perde la sua capacità strutturale. Assicurati che il rantolo che senti provenga dalla sospensione e non sia il rumore del motore. Questo è uno dei rumori più difficili da identificare, in quanto potrebbe riguardare qualsiasi parte e dipende dalla vibrazione del motore.

  • Rumore cigolante o grugnito: Un grugnito, un debole rumore o uno squittio possono essere tutti un segno di componenti dello sterzo difettosi. Dato che lo sterzo e le sospensioni sono così strettamente correlati, controllare l'ingranaggio dello sterzo, il braccio del tenditore e il braccio del pitman. A questo punto dovrebbe essere eseguita un'ispezione completa dei componenti dello sterzo.

  • Clunk, thump o knock: Questi tipi di rumori sono spesso quando ti preoccupi della sospensione. Se senti questi rumori quando vai su un dosso o una fessura, è probabile che l'ammortizzatore abbia perso la sua forza. Ciò consentirà alle molle di colpire potenzialmente il telaio del veicolo o altri componenti attorno ad esso. In questo momento dovrebbe essere eseguita un'ispezione completa dei tuoi ammortizzatori e puntoni per confermare che devono essere sostituiti.

  • cigolio: Se il veicolo suona come una cerniera arrugginita quando si percorrono urti e crepe, i giunti a sfera di sospensione sono come guasti. Questo in genere significa che dovrai sostituire le unità coinvolte. Tutti i giunti sferici dovrebbero essere controllati a questo punto.

Segno 3: una maggiore consapevolezza di urti e crepe nella strada. Spesso i conducenti vanno da una guida fluida e confortevole, a sentire ogni urto e crepa sulla strada. Questo è un segnale che la sospensione si sta esaurendo e ulteriori test dovrebbero essere fatti. Controllare l'altezza del veicolo (vedere la Parte 2) e fare un'ispezione visiva di tutti i componenti dello sterzo e delle sospensioni.

Segno 4: Rimbalzare o oscillare quando si gira. Se stai riscontrando un rimbalzo extra o una oscillazione durante la curva, è probabile che la sospensione non abbia nulla a che fare con essa. È probabile un cuscinetto della ruota guasto o non ingrassato. Questi possono essere reimballati con grasso se in buone condizioni, o potrebbero dover essere sostituiti. Una corretta ispezione dei cuscinetti delle ruote dovrebbe essere eseguita in questo momento.

Segno 5: "Immersione con il naso" durante le soste brusche o improvvise. "Immersione con il naso" si riferisce alla risposta del frontale o del muso del veicolo durante un arresto. Se la parte anteriore del veicolo "si tuffa" o si sposta notevolmente verso il terreno, gli ammortizzatori e gli ammortizzatori anteriori non funzionano correttamente. In questo momento dovrebbe essere eseguita un'ispezione visiva completa dei componenti delle sospensioni.

Potrebbero esserci diversi altri segni relativi al rimbalzo del veicolo che possono essere attribuiti a riparazioni che devono essere eseguite. Se non sei ancora sicuro di avere un problema o meno, prova alcune di queste tecniche diagnostiche.

Parte 2 di 2: tecniche diagnostiche

Passaggio 1: misurare l'altezza da terra. Misurare l'altezza dal suolo ai pozzetti della ruota del pneumatico. Da un lato all'altro, più di mezzo pollice di differenza tra i lati significa un ammortizzatore debole o un altro problema di sospensione. L'altezza di guida che va oltre un pollice è motivo di grave preoccupazione. Questo è ovviamente determinato quando tutti gli pneumatici sono pressurizzati allo stesso modo e hanno lo stesso chilometraggio. La profondità irregolare del battistrada o le gomme gonfiate in modo non uniforme distorcono questi risultati.

Passaggio 2: test di rimbalzo. Forza ogni angolo del pneumatico verso il basso e fallo rimbalzare, se gira più di due volte, è segno che gli ammortizzatori sono consumati. Questo è un test molto suggestivo, ed è uno che richiede un'incredibile quantità di giudizio. Se non hai mai eseguito un test di rimbalzo prima, questo potrebbe essere difficile da determinare.

Passaggio 3: ispezione visiva. Effettuare un'ispezione visiva dei montanti, delle torri, dei bulloni di fissaggio, degli stivali di gomma e delle boccole. I bulloni e le torri dovrebbero essere stretti e robusti. Gli stivali di gomma e le boccole dovrebbero essere pieni e non danneggiati. Le crepe e le perdite sono un segno che hanno fallito e devono essere sostituite.

Effettuare anche un'ispezione visiva dei componenti dello sterzo. Guarda la colonna, la scatola del cambio, il braccio del tenditore, il braccio del pitman e altri componenti se così equipaggiati. Tutto dovrebbe essere stretto, dritto e pulito.

Fase 4: ispezionare i tiranti. Ispezionare visivamente i tiranti. Assicurati che siano stretti, dritti e in buone condizioni. Ispezionare visivamente gli stivali per individuare eventuali crepe e perdite di grasso. Tiranti non lubrificati o danneggiati sono un serio motivo di preoccupazione. Svolgono un ruolo importante nello sterzo e sono un altro componente che può far vibrare il volante mentre passa sopra i dossi.

Passaggio 5: ispezione dei pneumatici. Assicurati che i tuoi pneumatici siano in buone condizioni. Una gomma vecchia e dura trasferirà tutta la forza alla sospensione e al conducente. Un pneumatico che non è stato bilanciato può causare un rimbalzo eccessivo, specialmente ad alte velocità. Un pneumatico gonfiato in modo non corretto o con pneumatici gonfiati in modo non uniforme su ciascun lato, entrambi possono causare la propria forma di rimbalzo. I pneumatici non dovrebbero mai essere sottovalutati quando si tratta di guidare comodamente.

Sfortunatamente per coloro che hanno esperienza di rimbalzi extra, l'elenco delle possibili cause può essere lungo. Quando si tenta di diagnosticare questi problemi, utilizzare un processo di eliminazione per guidare l'utente. Presta particolare attenzione ai sintomi specifici associati al tuo veicolo. Per ulteriore assistenza, contatta un tecnico certificato, come ad esempio uno di Vermin-Club, per diagnosticare il tuo rimbalzo o influenza per te.

Articolo Precedente

5 cose essenziali da sapere sulle recensioni di auto nuove

5 cose essenziali da sapere sulle recensioni di auto nuove

Hai deciso che è ora di comprare una macchina nuova e, per una volta, sarà una vera macchina nuova fresca dal pavimento dello showroom. Mentre superi le......

Articolo Successivo

Maine Parking Laws: Capire le basi

Maine Parking Laws: Capire le basi

I conducenti del Maine capiranno l'importanza della guida sicura sia in città che su strade secondarie attraverso i boschi. Sanno che devono seguire le......